Veranda

La luminosa veranda, in stile Neorinascimentale, fu realizzata dopo il 1856, in sostituzione dell’edificio che all’epoca accoglieva l’allevamento dei bachi da seta. Profonda quasi diciannove metri, questa veranda, rappresenta un elemento fortemente suggestivo, che ad oggi può essere utilizzato per organizzare buffet o party estivi.

La veranda si affaccia sull’aia, che nel periodo estivo viene adibita all’allestimento di piccole mostre mercato di prodotti tipici di questa ricca terra, oppure oggettistica artigianale, fatta a mano dagli artigiani creativi per i quali Villa Gritti rappresenta il punto di ritrovo. Inoltre, nel periodo primaverile la Veranda viene spesso utilizzata per feste e ricorrenze locali.